Postepay Saldo: Tutti i Modi per Visualizzarlo



La carta prepagata Postepay, emessa da Poste Italiane, ha assunto un ruolo fondamentale all’interno della vita privata di moltissimi soggetti. Nel corso degli ultimi anni la carta di credito prepagata di Poste Italiane si è dimostrata un’ottima alternativa alle comuni carte e bancomat, con la possibilità di procedere a ricariche e pagamenti attraverso gli sportelli fisici postali, il portale online, le comuni ricevitorie.



La Postepay si dimostra allo stesso tempo uno strumento semplice e sicuro, ricaricabile sino ad un tot complessivo, unito alla possibilità di poter eseguire pagamenti sia online che presso gli esercizi commerciali.

Anche la Postepay ricaricabile, proprio come un bancomat, potrà essere utilizzata presso gli sportelli automatici di Poste Italiane al fine di constatare lo stato del saldo, la lista movimenti, con la possibilità di effettuare prelievi in contanti in qualsiasi momento.

Il portale online di Poste Italiane assicura inoltre una completa visibilità delle operazioni anche attraverso la rete di internet, accedendo tramite i propri codici di accesso al sito web ufficiale. Come avviene per tutte le carte prepagate ricaricabili, al momento dell’esaurimento dell’importo ricaricato, oppure in corrispondenza di un acquisto superiore alla disponibilità posseduta, i pagamenti saranno automaticamente rifiutati.

Talvolta tuttavia, mantenere il saldo relativo alla propria Postepay, risulta estremamente importante al fine di limitare le spese. Ma come fare per visualizzarlo in modo corretto? Attraverso questo nuovo articolo ci occuperemo di approfondire tutti i metodi disponibili per la visualizzazione del saldo relativo al proprio importo ricaricato, in modo del tutto semplice e veloce.

Saldo Postepay: tutto quello che occorre sapere

La sottoscrizione di una carta ricaricabile prepagata Postepay può essere effettuata tramite qualsiasi sede postale fisica, attraverso il rilascio della propria documentazione e il pagamento di una somma di denaro contenuta, compresa un’ordinazione della stessa online riferita soprattutto al suo rinnovo.

Ma quali sono i metodi più utilizzati per procedere allo stato del proprio saldo e lista movimenti? Il primo metodo, nonché il più classico, consiste nella visualizzazione dello stesso tramite uno sportello Atm di Poste Italiane, attraverso lo stesso funzionamento di un bancomat, inserendo la tessera e il proprio codice PIN rilasciato al momento della sottoscrizione della Postepay.

Attraverso uno sportello Atm sarà possibile visualizzare lo stato del saldo, seguendo le linee guida sullo schermo, procedendo anche alla stampa cartacea dello stesso, compreso di tutte le ultime operazioni eventuali eseguite con la propria carta prepagata.

In alternativa il titolare della carta prepagata Postepay potrà recarsi fisicamente all’interno di una qualsiasi filiale fisica postale, richiedendo la stampa del proprio saldo, tramite la presentazione della documentazione personale e la propria carta.

Il metodo più semplice e veloce risulta essere invece il portale online, accedendo al sito di Poste Italiane alla sezione Postepay, tramite computer, smartphone oppure tablet , procedendo in alternativa al download della specifica applicazione, Poste Mobile App.

Anche online sarà necessario inserire le proprie credenziali composte da un nome account e una password stabilita in fase di registrazione, inserendo successivamente il numero presente sul fronte della carta a più numeri. Tramite il portale online si potranno visualizzare tutti i movimenti, il saldo contabile e quello disponibile, gli eventuali pagamenti tracciati, stampando il tutto tramite il collegamento ad una stampante.



Postepay Saldo: Tutti i Modi per Visualizzarlo ultima modifica: 2018-07-02T11:00:28+00:00 da Serena Baldoni