I migliori conti correnti per il trading online



Quali, tra i conti correnti odierni, risultano essere i migliori per eseguire operazioni di trading online? Innanzitutto bisogna prima cercare di comprendere a fondo le funzionalità stesse del trading online all’interno dei mercati finanziari attuali.



Per trading online si intende il mercato all’interno del quale si possono effettuare investimenti in Borsa in modo del tutto semplice e comodo tramite il proprio computer e una connessione internet. Per accedere al servizio di trading online si rende necessaria l’apertura di un account presso un broker finanziario, possedendo le conoscenze necessarie per operare all’interno del complicato sistema del mercato.

A tal proposito si consiglia di studiare approfonditamente il mercato finanziario al fine di non porre a rischio l’intero capitale investito, analizzando attentamente le operazioni che sulle quali si intendono indirizzare le proprie transazioni.

Il trading online viene siglato anche tramite l’abbreviazione “TOL” per indicare la vendita e l’acquisto di titoli finanziari, con l’obiettivo primario di trarre profitto sulla differenza di prezzo tra acquisto e vendita. Tuttavia, il trading online, risulta a tutti gli effetti un’attività ad alto rischio di perdita di capitale, motivo per il quale occorre studiare e possedere una buona esperienza in campo transazioni finanziarie.

Attraverso questo nuovo articolo ci occuperemo di approfondire tutti i migliori conti correnti per il trading online, soffermandoci in particolar modo sulle funzionalità principali, gli istituti bancari e i rischi.

Trading Online: la classifica dei migliori Conti Correnti

Tra i migliori conti correnti per il trading online si trovano Plus500 la quale non si presenta come una vera e propria banca tradizionale, ma pone a disposizione tutto il necessario per le transazioni di compravendita del TOL, sfruttando in modo del tutto gratuito il proprio conto corrente. Plus500 risulta inoltre estremamente semplice da utilizzare, rendendosi adatto anche agli investitori principianti.

Un’altra realtà trading online è rappresentata da Fineco, sfruttando il proprio conto corrente e provvedendo al costo ridotto delle commissioni, inferiore ai 3 euro. Questa piattaforma di trading online si dimostra semplice, ponendo a disposizione dell’investitore anche una pratica guida attraverso la quale approfondire il funzionamento prima di spingersi all’interno delle transazioni reali.

Optando invece per IW Bank si dovrà sostenere un costo di commissione pari a 3 euro, aprendo un conto corrente finalizzato alle operazioni di trading online attraverso semplici operazioni rese possibili dalla pratica interfaccia.

CheBanca! consiste in un’ulteriore piattaforma per il trading online prevedendo una somma pari a 3 euro per le varie commissioni e un canone annuo, parte integrante del gruppo Mediobanca, risultando una delle realtà più complete a livello dei servizi TOL.

My Unipol prevede costi di commissioni generalmente maggiori rispetto alle realtà elencate in precedenza, sfiorando lo 0,18%, parte del gruppo bancario Unipol e comprendente diversi servizi digitali.

Tutte queste piattaforme vengono messe a disposizione degli investitori dai vari broker online, ovvero banche, Sim o società specializzate nel trading online, appoggiandosi spesso direttamente ai servizi home baking. Gli investimenti comportano una fruizione di denaro poco costosa, prevedendo allo stesso tempo diversi rischi che dovranno essere attentamente ponderati prima di rendere effettivo qualsiasi investimento sul mercato.



I migliori conti correnti per il trading online ultima modifica: 2018-09-12T11:00:08+00:00 da Serena Baldoni