Consulenza Finanziaria: di che cosa si tratta, vantaggi, società

Consulenza Finanziaria: di che cosa si tratta, vantaggi, società



Che cosa si intende nello specifico con Consulenza Finanziaria? Il mercato degli investimenti ha accresciuto le proprie adesioni da parte dei soggetti investitori soprattutto nel corso degli ultimi anni.



Sempre più soggetti investitori si sono ritrovati alla ricerca di un piano di investimenti finanziario in grado di assicurare profitti nel breve-medio periodo, riducendo sensibilmente il rischio di una perdita totale del proprio capitale. In questi termini una consulenza finanziaria o advisory si erge in una sorta di ‘guida’ nella ricerca e nell’individualizzazione di un piano personalizzato di investimento, atto a garantire profitti riducendo al minimo il rischio collegato alle perdite.

A rivolgersi alle Consulenze Finanziarie sono soprattutto i soggetti investitori alle prime armi con scarse conoscenze all’interno dell’intricato mondo del mercato economico, richiedendo specifiche informazioni inerenti al percorso più idoneo da seguire.

Attraverso questo nuovo articolo ci occuperemo di approfondire tutte le caratteristiche legate alle Consulenze Finanziarie messe a disposizione dal mercato odierno, soffermandoci sulle società erogatrici del servizio, le modalità di adesione, i requisiti fondamentali richiesti dai soggetti investitori.

Consulenza Finanziaria: tutto quello che occorre sapere sui servizi offerti dalle società

In presenza di un capitale da investire ma, allo stesso tempo, in assenza delle conoscenze approfondite necessarie per muoversi all’interno del mondo finanziario odierno ci si potrà rivolgere alle guide personalizzate messe a disposizione dalle varie Consulenze Finanziarie.

In passato le figure impegnate all’interno delle consulenze venivano rapportate a veri e propri venditori a fronte del guadagno sulle diverse provigioni piuttosto che sulla concentrazione per l’erogazione di un servizio a tutti gli effetti informativo per gli investitori. Tali comportamenti scorretti si sono dimostrati in grado di creare una bolla speculativa all’interno delle Consulenze Finanziarie, allontanando i futuri investitori dalla richiesta dei specifici servizi.

La Consulenza Finanziaria dovrà avvalersi di un team preparato in grado di saper offrire un servizio a 360 gradi sugli investimenti dei soggetti meno esperti in materia, sotto un’attenta analisi delle singole esigenze della clientela. I professionisti dovranno in altro modo risultare ‘slegati’ da interessi di terze parti, erogando un servizio nel solo interesse dei propri clienti, sotto una parcella fissa di guadagno sdoganata dall’investimento stesso.

Il consulente dovrà elaborare una sorta di preventivo simulativo dell’investimento analizzato, riportando costi ed eventuali calcoli di profitti, soffermandosi attentamente anche sull’eventualità del rischio, un elemento che non potrà mai essere del tutto azzerato all’interno di un investimento finanziario.

In questo modo il soggetto investitore potrà decidere spingersi all’interno di un investimento oppure di valutare altre strade sulla base di diversi servizi. Tra le maggiori realtà per le Consulenze Finanziarie si trovano: ABS Consulting, Archeide SCF; Banca Popolare di Lajatico; Conversate; CS Family Office; DB&B Consulting; FIDA.

Soprattutto al principio degli investimenti si consiglia di rapportarsi sempre al parere di una Consulenza Finanziaria atta a guidare l’investitore inesperto all’interno del mondo finanziario lastricato di conoscenze tecniche e forme di rischio. Altro fattore importante si lega al costo dei servizi messi a disposizione dalla consulenza, cercando di individuare la società più conveniente sulla base delle diverse possibilità ed esigenze personali presentate dall’investitore.